Gli Stati Uniti d’Europa che faranno dell’eutanasia un obbligo (di Marco Santero)

7 maggio 2017 | Senza categoria | di Redazione ALI | 0 Commenti
Per seguirci e condividere:

 

 

 

 

USE = UNITED STATES OF EUROPE

QUESTO ERA L’OBIETTIVO MA L’INGORDIGIA E LA SETE DI RIVINCITA E POTERE DELLA CLASSE DIRIGENTE TEDESCA, PER FORTUNA NOSTRA, HA FATTO SALTARE IL PROGETTO E PRESTO, DA LUNEDI’ PROSSIMO, INIZIERA’ IL REQUIEM PER L’EURO.

Gruppo Spinelli: da wikipedia:

“Il Gruppo è stato fondato il 15 settembre 2010 a Bruxelles nell’ambito del Parlamento europeo. È stato intitolato ad Altiero Spinelli, tra i padri fondatori dell’integrazione europea e tra i creatori dell’Unione dei Federalisti Europei. Spinelli stesso lanciò un’iniziativa simile nel 1980, il Club del coccodrillo.

L’iniziativa è stata promossa in particolare da Guy Verhofstadt e Daniel Cohn-Bendit[1], con il sostegno dell’Unione dei Federalisti Europei. Tra le personalità che vi hanno aderito vi sono Jacques Delors, Joschka Fischer, Mario Monti, Pat Cox, Ulrich Beck, Amartya Sen e Mercedes Bresso. Anche Tommaso Padoa-Schioppa aderì al Gruppo[2].”

P.S.:

NOTATA LA CONVERGENZA EVOLUTIVA FISICA CON CIAMPI, SEMBRANO FRATELLI?

SARANNO MICA STATI PARENTI?

La commissione Attali: da Wikipedia:

ATTALI’ È stato presidente della “Commissione per la liberazione della crescita” nominata dal presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy il 30 giugno 2007. È probabile che il nome di Attali sia stato suggerito a Sarkozy dal suo ex compagno di corso all’Ena Philippe Séguin, destinato in un primo momento a tale incarico. La commissione era composta da 42 membri fra loro eterogenei per formazione, esperienza professionale e convinzioni politiche.

Fra di essi vi sono economisti, analisti, storici, demografi, politici, imprenditori, dirigenti pubblici, giornalisti, ma anche scrittori e medici. Fra i componenti anche membri stranieri, tra cui gli italiani Franco Bassanini e Mario Monti. La commissione ha concluso i suoi lavori il 23 gennaio 2008 con la presentazione di un Rapporto finale comprendente 316 proposte formulate consensualmente dai componenti il collegio.

https://scenarieconomici.it/il-maldestro-e-limperatore/

“ ma questo soggetto ha una fantasia a cui io non posso giungere, la mia nota retorica è stata subito superata dalla sua affermazione, solo mezza pagina più avanti, del suo libro, “l’avenir de la vie”, infatti, afferma che l’eutanasia non sarà una diritto o una merce (?), ma una regola della società.

Vorrei il parere di uno psichiatra, sarà delirio di onnipotenza? O Forse serve un esorcista? Sicuramente, se le élites avevano un limite morale, oggi lo hanno completamente rimosso.”

Ottimo pezzo e splendida analisi sulla figura misteriosa di Attalì:

ATTALI’, DELORS E PRODI: IL TRIANGOLO DELLE BERMUDE IN CUI LA SINISTRA FRANCESE E ITALIANA E’ SCOMPARSA PER RIEMERGERE COME SPIETATA TRIVELLA DEL NEOLIBERISMO SELVAGGIO BASATO SULLA SPECULAZIONE FINANZIARIA, L’IMPOVERIMENTO E LA RIDUZIONE SOSTANZIALE IN SCHIAVITU’ DEI CITTADINI:

Tornano in mente le profetiche parole di Montanelli:

“LA SINISTRA AMA COSI’ TANTO I POVERI CHE APPENA GOVERNA FA DI TUTTO PER AUMENTARNE IL NUMERO”.

Prodi Nel 1963 iniziò la sua carriera accademica come assistente di Beniamino Andreatta alla cattedra di “economia politica” della facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna.

Lo stesso Andreatta che nell’81 CASTRO’ LA CAPACITA’ DI SPESA SANA DELL’ITALIA COL DIVORZIO BANCA D’ITALIA – TESORO, CONDANNANDO LO STATO A DOVERSI SVENARE A TASSI DI INTERESSE CRESCENTI PER POTER SPENDERE.

LA CARA ANGELA DOROTHEA KASNER (cognome di origine polacca e ebraica, come per Ciampi, Delors, Attalì e tanti altri) in arte Merkel dal PRIMO MARITO PER MENO DI 4 ANNI?? Perché Merkel è un cognome da “mutte”, la mamma teutonica/ariana standard, è stata coltivata ad hoc per preparare la nascita degli USE e nell’estate 2012 con il tentativo di creare gli EUROBOND eravamo ad un passo (grazie allo “splendido” attacco speculativo ORCHESTRATO sui debiti sovrani dei PIIGS) MA I MASTINI DA GUARDIA CHE DIFENDONO IL SISTEMA ECONOMICO E FINANZIARIO TEDESCO ACCECATI DALLA SETE DI RIVINCITA E DOMINIO SUGLI ALTRI POPOLI EUROPEI (COME SEMPRE NEGLI ULTIMI 200 ANNI) NON HANNO COLTO L’OCCASIONE DI CONSOLIDARE IL POTERE ECONOMICO CREATO CON L’EURO.

DA WEIDMANN AL MASTINO SCHAUBLE, MINISTRO DELLE FINANZE GRANITICO CON IL PERNO DELLA CORTE SUPREMA TEDESCA CHE BLOCCA (LEI!!) TUTTE LE NORME CONTRARIE ALLA COSTITUZIONE TEDESCA

QUESTO PERCHE’ LA SETE PSICOTICA DI DOMINIO PREVALE, FORTUNATAMENTE PER NOI E HA FATTO ROMPERE L’ASSE FRANCO TEDESCO.

QUESTO E’ AVVENUTO GIA’ NEL 2014 QUANDO LA FRANCIA ENTRA IN CRISI E IL MINISTRO DELLE FINANZE FRANCESE SAPIN TAGLIA CORTO DAVANTI ALLE PRETESE TEDESCHE DI DURA AUSTERITY (PER METTERE ANCHE LORO SOTTO LO SCARPONE CHIODATO TEDESCO):

LA COMMISSIONE EUROPEA NON HA ALCUN POTERE DI RESPINGERE, CANCELLARE O CENSURARE UN BILANCIO, COME HO RECENTEMENTE LETTO, IN QUESTO COME IN ALTRI CASI, LA SOVRANITA’ SPETTA AL PARLAMENTO FRANCESE”

E INFATTI LA FRANCIA SE NE “CATAFOTTE” (OMAGGIO AL GRANDE CAMILLERI) DEL PARAMETRO DEL 3%, COME LA SPAGNA E ALTRI!!

SOLO I NOSTRI VICERE’, CHE HANNO TRADITO IL POPOLO E IL PAESE PER FARE SUPINAMENTE GLI INTERESSI TEDESCHI, CI FANNO FARE DA DECENNI AVANZO PRIMARIO E RISPETTARE IL 3%, SPINGENDOSI FINO ALL’INSERIRE IL COSTITUZIONE UN ASSURDO PAREGGIO DI BILANCIO.

FAR LEGGERE LA FRASE DI SAPIN A TUTTI I DEPUTATI, SENATORI E MINISTRI PIDDINI CHE CHIEDONO ANCORA PIU’ EUROPA SENZA RENDERSI CONTO CHE ORMAI IL PROGETTO DI EUROPA E SOPRATTUTO DI EURO E’ PALESEMENTE FALLITO NO??

E A MIO PARERE LUNEDI’ LA FRANCIA SARA’ IL PUNTO DA CUI PARTIRA’ IL CROLLO.

BASTA VEDERE COME IL DEFICIT COMMERCIALE FRANCESE STA DIVENTANDO INSOSTENIBILE.

COME SPIEGO NEL PRECEDENTE POST:

https://scenarieconomici.it/cera-una-volta-un-grande-paese-europeo-con-un-forte-spirito-nazionalista/

FORZA FRANCESI, SALVATE L’EUROPA DALLA BARBARIE NEOLIBERISTA E NEOMERCANTILISTA E DALLE MANIE PSICOTICHE DI DOMINIO TEDESCHE.




Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial